Il condominio minimo

Il condominio minimo è quello composto da due soli appartamenti. Si pensi a una villetta bifamiliare dove una famiglia risieda al pianterreno e l’altra in quello superiore. Siamo in presenza di una struttura verticale, con tetto e pareti in comune, un piccolo condominio. Invece, in una villa bifamiliare dove i due appartamenti sono confinanti di […]

Il supercondominio

La figura del supercondominio ricorre in presenza di una pluralità di edifici, costituiti in distinti condomini, compresi in una più ampia organizzazione condominiale, legati tra loro dall’esistenza di impianti o servizi comuni. Ai fini della costituzione di un supercondominio non è necessaria né la manifestazione di volontà dell’originario costruttore né quella di tutti i proprietari […]

La riforma del condominio

La cd. riforma del condominio rappresenta indubbiamente un impulso a un progetto di trasformazione della professione di amministratore di condominio anche se soddisfa parzialmente le esigenze della intera categoria. La prospettiva della eliminazione di tutti gli ordini professionali al fine di adeguarsi alla normativa comunitaria, non deve indurre il Legislatore ad occuparsi in maniera marginale […]